domenica 9 dicembre 2012

Pan brioche




La ricetta di questo pan brioche l'ho trovata sul blog di Tuki. Mi ha colpito per la sua semplicità e perché non prevede lunghi impasti.
Ingredienti
250 g farina manitoba "Il Molino Chiavazza"
75 g di acqua tiepida
3 g di lievito liofilizzato ( oppure 11 g lievito fresco)
50 g di zucchero o miele liquido
2 uova
100 g burro ( sciolto a bagnomaria e fatto raffreddare)
1 pizzico di sale
per guarnire
1 cucchiaio di latte


Trascorso tale tempo, mettiamo la ciotola coperta in frigorifero e lasciamo riposare per un minimo di 24 ore, fino ad un massimo di 5 giorni. Quando abbiamo voglia di preparare il pan brioche, prendiamo l'impasto dal frigo e lo mettiamo negli stampi, rivestiti di carta forno. Si può usare uno stampo rettangolare da plumcake oppure   4 stampi piccoli.

 Lasciamo  lievitare in un posto  caldo per un paio di ore. 

Scaldiamo il forno a 180°C .Pennelliamo la superficie del pan brioche con il latte e, a piacere ricopriamo di granella di zucchero. Inforniamo a 170° C per 25/30 minuti, fino a quando diventa di un bel colore dorato!

Si mantiene morbido anche dopo qualche giorno, si può anche congelare.

Buon appetito!


 Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi. (Bertrand Russell)

5 commenti:

  1. buona idea negli stampini di alluminio!

    RispondiElimina
  2. Il pan briosh mi ha sempre un pò frenato per la sua difficoltà, questa ricetta è ben spiegata e sembra decisamente alla mia portata. Ci provo!

    ps. grazie per essere passata dal mio blog, mi sono segnata tra i tuoi lettori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie , è un piacere averti tra i miei lettori!

      Elimina
  3. Semplice e goloso il tuo pan brioche...brava!!!

    RispondiElimina
  4. dolce veramente delizioso! SEMPLICEMENTE FANTASTICA :)

    RispondiElimina